21/11/2005 Ecologia profonda  
Ecologia profonda - Anarchopedia

L'Ecologia profonda è una filosofia basata sul rifiuto dell’ antropocentrismo imperante negli attuali movimenti ecologisti, in maniera tale da spostare l’attenzione dal “se” al valore proprio delle altre specie non umane e dei processi naturali (visione biocentrica).
L’ecologia è definita “profonda” poiché si pone dei quesiti filosofici basilari sul ruolo della vita umana come parte integrante della biosfera, distinguendosi quindi dall' ecologismo tradizionale che invece pone il benessere umano al centro di tutto.
L'espressione “ecologia profonda” è stata coniata nel 1972 dal filosofo norvegese Arne Næss , il quale riteneva che, essendo gli elementi naturali osservati antropocentricamente, gran parte di esse erano da ritenersi inesatte.
Spesso infatti gli ecologisti classificano gli animali sulla base di parametri umani, trasponendoli come unità di misura del valore delle specie non-umane. Næss afferma che "il diritto di vivere di tutte le forme (di vita) è un diritto universale che non può essere quantificato”.
L’Ecologia profonda sostiene che gli ecosistemi possano sopportare solo in piccola parte l'impatto quantitativo delle attività umane e che gli effetti della cosiddetta civilizzazione minacciano il benessere ecologico attraverso la riduzione della biodiversità, il cambiamento climatico, le estinzioni delle specie animali e vegetali ecc... Gli ecologi profondi propongono quindi una vita in comunione con la natura riprendendo le tradizioni e i modi di sentire sciamanici.
Inizialmente l’ecologia profonda ricevette dure critiche(soprattutto da parte degli anarchici) per la misantropia dei concetti espressi, poichè le loro osservazioni erano essenzialmente incentrate sulla popolazione umana vista come l’origine di tutti i mali, mentre la gerarchia e l’autorità non venivano minimamente considerati come fattori influenti sui problemi della Terra.
Questi pensieri influenzarono gli ecologisti radicali americani di Earth First! (EF!), fondata nel 1979, che si spinsero sempre più verso posizioni caratterizate da un forte antiumanesimo (es. l’immigrazione messicana in USA fu vista come un pericolo per la natura).
Queste ed altre affermazioni di EF! provocarono la dura reazione del primitivista George Bradford e di Murray Bookchin (questi in quanto ecologo sociale vedeva nella gerarchia e nel Potere la causa della soppraffazione dell’uomo sull’uomo e dell’uomo sulla natura), che provocarono la fuoriuscita da EF! Di una minoranza, formata dal gruppo storico della formazione, da cui si originò la rivista “Wild Earth”. La maggioranza invece cominciò a rivedere le proprie posizioni antiumane stringendo stretti rapporti con i sindacalisti di International Workers of the World (IWW) e analizzando finalmente anche l’influenza dell’organizzazione sociale nella devastazione del Pianeta.



Fonte:
 

Torna alle news della categoria "Ecologia profonda"
Torna alla pagina delle news

SITI SUGGERITI

 » Facebook di Mario Spinetti
Wild Nahani
 » La compassione Buddhista
Leggere e meditare!
 » Acquisto online libro Mario Spinetti, Napapiiri
Acquista il libro online ad un prezzo scontato (11,90 euro anziché 14 euro, sconto 15%)
 » Napapiiri
Recensione libro Napapiiri, ritorno al selvatico - Il mio Walden di MARIO SPINETTI a cura di Franzo Zunino
 » NAPAPIIRI - RITORNO AL SELVATICO
Nuova pubblicazione di Mario Spinetti
 » HASTA SIEMPRE COMANDANTE!!
Performance by Natalie Cardone
 » Luci del Nord
Galleria fotografica di Mario Spinetti
 » Associazione Eco Filosofica
nel trevigiano
 » Luoghi selvaggi di Robert Macfarlane
 » “Un mondo sbagliato”: come l’ideologia del dominio ci ha allontanati dalla natura
di Jim Mason
 » Desert solitaire. Una stagione nella natura selvaggia
di Edward Abbey
 » Introduzione all'Ecologia di Arne Naess
Finalmente pubblicato in italiano
 » Dai una mano alla Terra
Video, by Greenpeace Italia
 » L'attitudine nefasta della civiltà
di Andrea Bizzocchi
 » Elzbieta Mielczarek
Le stelle nei tuoi occhi
 »  La pittura di Fabrizio Carbone
Wilderness images: dipingere tra ricerca astratta e naturalismo figurativo
 » Il Chaga, il fungo della salute
Un grande regalo dalla natura
 » Il miracolo del fungo Chaga
 » Il cuore che ride
by Charles Bukoski
 » Only Time by Enya
Dedidated to Elzbieta
 » Ecologia profonda
Sito esterno collegato
 » Whitney Houston - I Will Always Love You
Dedicated to Ela
 » La canzone di Ela
A Te (To you)
 » Ora questa canzone la comprendo
C'est la vie
 » Il regalo di Elzbieta
I'll remember you forever
 » La morte non è niente
S. Agostino
 » Franco Zunino
Fondatore della Wilderness in Italia.... ma non solo!!
 » Orchidea, dedicata ad Elzbieta Mielczarek
by Felice Casucci
 » LISTA COMPLETA DOCUMENTI
 » Lo scopo del sito
 » COSA E' L'ECOLOGIA PROFONDA
 » Verso un'Ecologia profonda
 » Il concetto del "valore in sé della natura"
 » L'Ecosofia T di Arne Naess
 » L'Ecologia di superficie
 » La religione
 » Etica della Terra I°
 » Etica della Terra II°
 » Olismo
 » Bioregionalismo
 » L'errore antropocentrico
 » La conservazione della natura
 » Manifesto per la Terra
 » Ecologia
 » WILDERNESS
 » Ecofemminismo
 » Dalla parte del Lupo
 » La conservazione dell'Orso bruno
 » Caccia
 » Pesca
 » Animal liberation
 » Vegetarianesimo
 » VEGAN
 » La rivoluzione ambientale
 » Il "progresso" è antievolutivo
 » I predatori compassionevoli di Franco Zunino
Recensione
 » Guido Dalla Casa
Pubblicazioni
 » Guardare il mondo con gli occhi della natura
Enzo Parisi
 » Foundation for Deep ecology
 » Ecologia profonda.it
 » Ecologia profonda
Reti per il cambiamento
 » Ecologia profonda
Wikipedia
 » Associazione Italiana Wilderness
 » AIW - Documento programmatico

FOCUS

Sito Online di Euweb